PRIVACY POLICY
Laboratorio Cambiamenti Climatici  Rischio e Resilienza (CCRR-Lab)
www.ccrr-lab.polimi.it

 
INFORMATIVA PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
 

Titolare del Trattamento dati
Politecnico di Milano – Direttore Generale su delega del Rettore pro-tempore – contatto: dirgen@polimi.it

Responsabile della protezione dei dati: 
privacy@polimi.it, tel.: 0223999378

Responsabile interna del trattamento per il Dipartimento di Architettura e Studi Urbani
Responsabile Gestionale, Dott.ssa Gloria Paoluzzi – contatto: gloria.paoluzzi@polimi.it


FINALITÀ DEI TRATTAMENTI E BASE GIURIDICA

Tenuto conto cha la policy privacy di Ateneo è disponibile su https://www.polimi.it/privacy/, nella presente informativa si descrivono i trattamenti dei dati personali svolti nell’ambito delle attività del Laboratorio Cambiamenti Climatici e Resilienza (CCRR-Lab). I trattamenti dei dati personali richiesti all’interessato sono effettuati ai sensi dell’art. 6 lettere b), c), e) del Regolamento UE 2016/679 (trattamenti necessari per l’esecuzione di un contratto, per adempiere un obbligo legale e per ragioni di interesse pubblico), per le seguenti finalità:

  • Comunicazione, promozione e divulgazione delle attività e delle risorse del Laboratorio
  • Gestione di progetti di ricerca, convenzioni e contratti conto terzi del Laboratorio
  • Gestione degli accessi agli spazi e ai servizi del Laboratorio

 

DATI FORNITI VOLONTARIAMENTE DALL’UTENTE

L’invio facoltativo e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito e l’invio di messaggi tramite il form “Contattaci” presente sul sito comportano la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nel messaggio. 

I dati personali forniti volontariamente dagli utenti saranno trattati per lo svolgimento delle attività del Laboratorio, nei limiti stabiliti dalla legge e dai regolamenti, nel rispetto dei principi generali di trasparenza, di correttezza e di riservatezza.

 

DESTINATARI DEI DATI PERSONALI

I dati personali potranno essere trattati da dipendenti o collaboratori del Titolare che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o autorizzati del trattamento e ricevono al riguardo adeguata formazione ed istruzioni operative.

In particolare saranno trattati dal personale tecnico-amministrativo o dal personale docente in relazione alle differenti attività previste dai trattamenti di competenza.

I dati personali potrebbero essere comunicati anche ad altre amministrazioni pubbliche, qualora queste debbano trattare i medesimi per eventuali procedimenti di propria competenza istituzionale.

I dati personali potranno essere comunicati anche ad autorità pubbliche o soggetti privati presso le quali potrebbero svolgersi attività istituzionali.

I dati personali per attività di ricerca, infine, potranno essere oggetto di trasferimento verso altre istituzioni universitarie, enti di ricerca o del terzo settore anche all’estero nell’ambito dello svolgimento dei progetti di ricerca o dei progetti di mobilità internazionale.

 

TEMPO DI CONSERVAZIONE DEI DATI PERSONALI

I dati raccolti saranno conservati per i tempi stabiliti dalla normativa vigente o dai regolamenti d’Ateneo, salvo gli obblighi di archiviazione imposti dalla normativa vigente.

I dati personali forniti volontariamente dagli utenti saranno conservati per 5 anni.


DIRITTI DEGLI INTERESSATI

L’interessato ha diritto a:

  • chiedere al titolare, ai sensi degli artt. 15, 16, 17, 18, 19 e 21 del Regolamento (UE) 2016/679, l’accesso ai propri dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento. La cancellazione non è consentita per i dati contenuti negli atti che devono obbligatoriamente essere conservati dall’Università;
  • proporre reclamo a un’autorità di controllo.
 


MODALITÀ DI TRATTAMENTO

Il trattamento dei dati personali avverrà mediante strumenti manuali, informatici e telematici comunque idonei a garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi.

Sono adottate misure di sicurezza, in conformità alle previsioni dell’art. 32 del GDPR per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati ed in rispondenza con la Circolare AgID n. 2/2017 “Misure minime di sicurezza ICT per le pubbliche amministrazioni”.

 

ULTIMO AGGIORNAMENTO: 21 APRILE 2022
La presente informativa potrà essere oggetto di successivi aggiornamenti ed integrazioni, si invita pertanto a prenderne periodicamente visione.